Attività con Enti e Associazioni cui Zerocento aderisce

Mic – Museo Internazionale delle Ceramiche Adesione alla Fondazione del MIC, Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza che ospita la più grande raccolta di opere in ceramica e riconosciuta Patrimonio dell’ Unesco..
AssociAnimazione L’Associazione Nazionale per l’Animazione Sociale e Culturale, diffonde la pratica sociale dell’animazione, il suo studio, le esperienze e la produzione di materiale anche attraverso la collaborazione con soggetti istituzionali e non.
Percorsi Erratici Le Organizzazioni partecipanti alla rete di imprese “Percorsi erratici”, condividono la Mission di collaborare in modo aperto ed inclusivo alla definizione di progetti innovativi attraverso l’impiego delle conoscenze e delle capacità aziendali nell’ambito dei rapporti di cooperazione che si potranno instaurare tra le organizzazioni partecipanti stesse in relazione alle innovazioni di prodotto e servizio individuate; inoltre condividono l’intento di finalizzare le innovazioni prodotte ad un generale miglioramento della qualità della vita.
Gruppo Nazionale Nidi Associazione che vuole offrire occasioni di incontro e discussione tra operatori del settore dell’educazione della prima infanzia, attorno ai temi della vita e della condizione sociale dei bambini piccoli, della cura ed educazione nella prima infanzia, della qualità e delle prospettive delle scuole e dei servizi per l’infanzia.
CresceRete Crescerete è il nome del gruppo di lavoro delle cooperative sociali aderenti a Legacoop che si occupano di servizi 0-6. È un gruppo di lavoro composto da oltre 150 cooperative delle diverse realtà regionali che si incontrano tre-quattro volte all’anno e mantengono costanti relazioni e confronti tramite la rete
Per una buona accoglienza E’ il nome del gruppo di lavoro delle cooperative sociali aderenti a Legacoop che si occupano di servizi di accoglienza per richiedenti protezione internazionale. È un gruppo di lavoro composto da oltre 50 cooperative delle diverse realtà regionali che si incontrano tre-quattro volte all’anno e mantengono costanti relazioni e confronti tramite la rete sul tema dell accoglienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *