Saluti dal giardino (nuovo) del Nido 8 Marzo!

La Cooperativa Sociale Zerocento gestisce, per conto del Comune di Faenza, il Nido d’Infanzia “8 marzo” dal 1991 ed ha, nel tempo, investito in opere strutturali per apportare migliorie al servizio, con l’obiettivo di mantenere spazi con caratteristiche di sicurezza, gradevolezza estetica e funzionalità. Nel corso di questo anno educativo è stato proposto e realizzato un progetto migliorativo e innovativo del giardino. “Definito da una collinetta a forma di balena, – spiega Arianna Marchi, Presidente della Cooperativa Sociale Zerocento – il giardino prevede percorsi in cui i bambini possono sostare in tappe di gioco quali l’anfiteatro e il palco per i momenti collettivi, il piccolo tunnel sotterraneo per la percezione corporea e la scoperta, il percorso su tronchi per sviluppare l’equilibrio, la vasca ad acqua, la scalata in materiale di riciclo, il labirinto di siepi. Il giardino diventa così lo spazio in cui dare continuità e concretezza al progetto educativo di “outdoor education”, promuovere l’esplorazione dell’ambiente, il gioco spontaneo, il movimento, l’utilizzo dei sensi e il contatto diretto con gli elementi della natura. Le bambine ed i bambini imparano a interrogare e conoscere la realtà che li circonda e a percepire se stessi in relazione al mondo favorendo l’autonomia e l’autostima”. La progettazione e la realizzazione del giardino hanno rappresentato un investimento importante per la Cooperativa Sociale Zerocento, condiviso dal Comune di Faenza ed è stato realizzato dall’Architetto Roberta Bandini dello studio LBLA + partners di Faenza. Il giardino è stato inaugurato mercoledì 6 giugno alle ore 18,30 in occasione della Festa di fine anno del Nido.

 

 

Per problemi nell'utilizzo della piattaforma per l'acquisto online dei servizi della Cooperativa Sociale Zerocento, inviare una mail a ecommerce@zerocento.coop indicando il problema e un contatto telefonico presso cui essere contattati. Ignora