Quadro di Sintesi dell’anno 2017

L’andamento dell’anno 2017 evidenzia, complessivamente, risultati più che soddisfacenti. Il risultato finale dell’esercizio si presenta con un significativo utile netto, superiore a quello dell’anno precedente. Si tratta, di un risultato per nulla scontato e nonostante alcuni timidi segnali di ripresa che si stanno manifestando, dobbiamo essere consapevoli che non può essere considerato consolidato ma bensì fortemente dipendente dalla domanda esterna sempre più circoscritta alle variazioni e incertezze del mercato, al costante venire meno di risorse economiche nel sistema del welfare nazionale, nelle regioni, nei comuni, nelle pubbliche amministrazioni e nelle famiglie, al proliferare di una concorrenza sempre più agguerrita.

Va considerata la solidità finanziaria e patrimoniale a cui Zerocento ha sempre prestato massima attenzione e che consente alla cooperativa di avere i “fondamentali” per affrontare le sfide che l’attendono sulla strada dello sviluppo.

Una attività impegnativa espressa nella gestione dei vari servizi, ed esercitata con la professionalità e qualità nei vari settori, riconosciuta alle nostre maestranze con varie attestazioni da parte degli Enti e Privati in diverse occasioni. Inoltre Zerocento ha deciso di caratterizzare il suo impegno anche nel segno dell’innovazione, investendo risorse in nuovi progetti come ad esempio la costituzione della società (a socio unico) People s.r.l.  per la gestione di una piattaforma di condivisione in grado di permettere lo scambio di informazioni e di fornire occasioni di formazione tra le cooperative aderenti, e per strutturare ed aggregare il mercato della domanda/offerta di lavoro nel settore della cooperazione sociale anche attraverso la promozione di servizi di welfare aziendale ad aziende profit del territori.
Altro investimento per l’anno 2017 ha riguardato l’offerta di servizi ai privati nell’ambito delle attività socio assistenziali creando il marchio “Benessere nonni”.

Nel mese di Luglio 2017 la Cooperativa ha conseguito il rating di legalità con il massimo punteggio, tre stellette, un grande traguardo per il comportamento etico in ambito aziendale della Zerocento; inoltre il rating attribuito agevola le imprese in ambito di finanziamenti concessi dalle Pubbliche Amministrazioni e l’accesso al credito bancario.

Infine, va ricordato l’importante investimento effettuato nell’ambito dei sistemi di controllo gestionale delle attività, con la realizzazione del così detto “cruscotto aziendale”, strumento di grande rilevanza per il controllo dei costi e per la predisposizione del servizio di e-commerce on line per le iscrizioni ed i pagamenti, al fine di rendere il servizio più agevole alle famiglie.

Sul versante sociale, inteso come salvaguardia dell’occupazione e tutela del reddito dei soci, il bilancio 2017 ci consegna dei risultati positivi in entrambe le direzioni.

Ciò ha permesso al Consiglio d’Amministrazione di riconoscere ai soci gli istituti statutariamente previsti quali: il ristorno, gli  interessi sul prestito sociale, la remunerazione e rivalutazione del capitale sociale, l’erogazione dell’ERT, previsto dal contratto integrativo territoriale,  e ulteriori riconoscimenti quali la strenna natalizia, il premio per l’incentivazione oraria e quest’anno anche un bonus di 250,00 € individuale come forma di welfare aziendale.  Complessivamente, dunque, una cifra davvero significativa che ha contribuito a salvaguardare il potere d’acquisto dei soci e delle loro famiglie. Un aiuto atteso e doveroso, soprattutto in tempi di crisi economica, che si è potuto concretizzare grazie alla collaborazione di tutti i soci, artefici principali di tali risultati. Ancora una volta, dunque, abbiamo affrontato le sfide e le difficoltà del mercato coniugando imprenditorialità e socialità come si conviene a una cooperativa come la nostra: una cooperativa che ha fatto della sua ampia base sociale e territoriale un punto di forza imprescindibile per la realizzazione di servizi di massima professionalità e flessibilità, e della sua propensione a innovare la più importante leva per lo sviluppo di nuove attività a garanzia del patto mutualistico sottoscritto coi propri soci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *